IMG_0748.PNG

LE CAMPANE DI ST. LAURENTIUS CHIESA

Il 9 maggio 1917, la chiesa per la gestione dell'acqua del 1828 bruciò. Tra l'altro andarono perduti l'organo in 23 parti (diviso su 2 manuali con annessa pedaliera) di Jean-Joseph Delhaye e il bellissimo campanile.

Le fondamenta di questa torre sono ancora davanti all'attuale Chiesa Laurenzio.

Nel 1920 l'attuale chiesa di Cuypers fu messa in uso. Sfortunatamente, i soldi erano finiti, quindi la torre dell'orologio prevista non fu mai costruita. Ecco perché ora dobbiamo accontentarci di soli 3 campanelli forti. La campana più grande (g1) si trova nella torre destra del portale nord, ma a causa dello spazio limitato non è una campana forte, ma un campanello elettrico: la campana non si muove ma viene colpita. Nella torretta sinistra si trova la campana più piccola, chiamata anche "campana dell'angelo" (g2). Questa campana raramente viene suonata più. Nel portale sud nella torre di destra pende la campana centrale con (d2). Sia la campana dell'angelo che la campana centrale devono essere suonate a mano.

IMG_0747.JPG

Non capita spesso che tutte e 3 le campane suonino contemporaneamente come nel video. Come sarebbe stato bello se la torre progettata fosse stata lì con un bel set di campane!

Il 4 aprile 2021, lunedì di Pasqua e anche l'anno in cui la nostra Chiesa Laurentius celebra il suo 100 ° anniversario, l'orologio dell'Angelus ha `` puntato '' di nuovo alle 12 in punto.

Su iniziativa del comitato “Cultura e Chiesa”, che comprende i Concerti estivi Dongen, questa antica tradizione è stata ripristinata.

L'Angelus è una preghiera tradizionalmente recitata 3 volte al giorno: alle 6:00, 12:00 e 18:00. La preghiera è annunciata dal suono di una piccola campana, de Laurentius usa per questo la campana centrale sul lato sud. All'orologio vengono dati tre battiti, dopodiché si prega l'invocazione con l'Ave Maria. Questo è seguito da altri 2x 3 colpi sull'orologio con una nuova chiamata e Ave Maria. Infine, la campana suonerà per 2 minuti e verrà recitata una preghiera di chiusura.

Poiché l'orologio deve essere suonato a mano ogni giorno da volontari, si sente l'orologio solo a mezzogiorno. Grazie a questi volontari, speriamo di mantenere questa rinnovata tradizione per molto tempo a venire.